Colori

Applicazioni in grado di rilevare ogni sfumatura

Tutti i colori presenti nello spettro visibile 350-780nm possono essere rappresentati sommando tre componenti dei tre colori primari RGB (Red, Green, Blue). Questa proprietà viene definita proprietà additiva dei colori. La terna di informazioni RGB viene anche chiamata spazio colore RGB, definito da un cubo in cui lo spigolo in basso a sinistra rappresenta il nero e quello in alto a destra il bianco.

Nell'ambito delle elaborazioni delle immagini lo spazio RGB viene utilizzato per acquisire ed elaborare le immagini. Le migliori telecamere a colori contengono tre sensori indipendenti, ognuno in grado di rilevare le tre componenti. Nelle telecamere di uso più comune i pixel vengono resi sensibili ad un singolo colore primario mediante dei filtri ottici depositati direttamente sul sensore, attraverso una disposizione a mosaico chiamata filtro di Bayer.

Lo spazio RGB non è l'unico modo di rappresentare i colori. Ad esempio lo spazio HSI (Hue, Saturation, Intensity), fornisce una rappresentazione dei colori più vicina al modo in cui vengono percepiti dall'occhio umano:

  • H (hue) rappresenta il colore dominante percepito dall'osservatore ed è quindi legata alla lunghezza d'onda presente nella luce ricevuta dalla telecamera;
  • S (saturation) rappresenta la purezza del colore ed è tanto minore quanto il colore è diluito dalla componente bianca; per esempio la componente rossa può avere diversi livelli di saturazione che vanno dal rosso saturo, al rosa, al bianco (nessuna saturazione);
  • I (intensity) rappresenta la quantità di luce ricevuta.

Lo spazio HSI e le sue numerose varianti, possono essere facilmente ricavate dai valori dei tre colori primari RGB mediante opportune formule. Lo spazio HSI viene spesso impiegato nei sistemi di visione artificiale, proprio per l'affinità con l'occhio umano nella percezione dei colori. La parte più complessa dell'elaborazione delle immagini a colori, viene svolta da speciali algoritmi di classificazione.

Case History

Classificatore ruote

Specialvideo ha realizzato un sistema per l'identificazione di diverse tipologie di ruote presenti su un'unica linea, la misurazione del loro orientamento e l'individuazione del foro valvola.

Controllo di qualita' su crostatine

Un giudizio estetico su crostatine appena sfornate: Specialvideo presenta un nuovo sistema di visione artificiale che va oltre il classico controllo di conformità.